LE SCUSE FAREBBERO BENE A TUTTI

Non è facile prevedere se un giocatore preso dal mercato estivo possa fare la differenza dando alla squadra quel miglioramento che il tifoso si aspetta, ma di certo Monchi ci ha sempre sperato.

Il “CASSIERE DI SIVIGLIA”, così da un pò e soprannominato lo spagnolo, quando la scorsa estate completando prima di ogni squadra in Europa il mercato, si era detto che finalmente l’allenatore poteva prepararli a dovere; poi la vendita di Nainggolan, Alisson e Strootman in particolar modo, non solo ha portato sfiducia e rabbia nell’appassionato medio che segue la Roma, ma ha fatto balzare sul banco degli imputati il buon Monchi che è stato prontamente etichettato come “incapace”(per Nainggolan), e “fuori luogo”(per Strootman), anche se quest’ultimo a mio avviso era quasi fondamentale per la mentalità che forse nel girone di andata è un pò venuta a mancare.

Ma torniamo all’INCAPACE… Senza aspettare un tempo normale di ambientamento e naturale di amalgama con i compagni, si è subito pensato che 24 milioni(pochi), Santon(sta pippa) e ZANIOLO(ma chi è??) fosse la trattativa peggiore che un dirigente votato al mercato potesse fare!

Oggi purtroppo o per fortuna, vedete voi, questi giudizi si sono completamente ribaltati, e la cosa più fastidiosa è che nessuno, NESSUNO, va da Monchi o scriva sui propri giornalini faziosi, che il direttore tecnico ha fatto ottime operazioni che piano piano, si stanno rivelando non solo azzeccate, ma quasi determinanti, forse per questa stagione ma soprattutto per il futuro!

Olsen, tolta qualche partita, ha STRABILIATO, soprattutto nei miglioramenti tecnici che Savorani ha inculcato nella mente dello svedese; in estate era il portiere più scarso che poteva esserci secondo molti.

Mi vien da pensare a Karsdorp(bidone assoluto e incompetenza societaria perchè era infortunato), che gioca finalmente 2 partite consecutive dopo quasi due anni. Oggi l’olandese potrebbe essere quel terzino, con qualche miglioramento difensivo, che la Roma stava cercando e che aveva comprato con la speranza di miglior terzino potenziale d’Europa.

Altri due giocatori sono Cristante e Pellegrini Lorenzo; dopo le prime partite Pellegrini era da dar via a Gennaio(dove sono quelli che lo scrivevano?)e Cristante non adatto alla Roma, perchè un trequartista(ma quando mai, a Bergamo giocava in un centrocampo a 5 e molte volte avanzava, ma MAI un trequartista), troppo lento e troppi soldi spesi; oggi forse si intravede non solo continuità di gioco e agonismo, ma un ottima qualità che mi fa dire che il ragazzo può diventare una colonna di questo centrocampo. Pellegrini incredibilmente gli è scattato in testa qualcosa…e quel qualcosa si è trasformata in classe, qualità, grinta e ROMANITA’ che non guasta mai.

Continuiamo con Santon e Under. Uno messo subito al muro etichettandolo come ex campione ormai non buono nemmeno per la serie B e l’altro fino a Gennaio dell’anno scorso il grande ERRORE di Monchi a livello di Iturbe! Santon non sarà un fenomeno, ma quando entra non molla mai un centimetro e per quanto riguarda corsa e caparbietà ha poco da invidiare, sicuramente un’ottima riserva. Under, infortunio a parte dopo un NORMALISSIMO tempo di ambientamento ha fatto vedere di che pasta è fatto e non è finita qui; basta vedere la squadre interessate a lui per capire cosa potrà ancora fare, chissà se da noi o da altri, ma questa è un’altra storia.

Nzonzi, Schick e Zaniolo. Il francese si sta rivelando per quello che è, un ottimo centrocampista che quando manca si sente eccome; forza fisica, intelligenza tattica e colpo di testa, direi che può bastare; me lo tengo stretto.

Schick; giustamente il costo del suo cartellino e l’ambiente romano che comprensibilmente non ha tanta voglia di aspettare, hanno fatto lievitare le aspettative, ma credo che passetto dopo passetto, si possa intravedere già da quest’anno, ma probabilmente ancor di più l’anno prossimo, un potenziale fenomeno che potrà farci divertire tantissimo.

Zaniolo. Forse su di lui è meglio non dire niente, sarebbe più corretto chiedere scusa per la solita fretta che si ha nel dare giudizi.

Forza Roma!!

🔥239
Ti è piaciuto l'articolo? Condividi e metti mi piace
David De Maria

David De Maria

Appassionato tifoso della Roma e grande conoscitore dello sport in generale. Scrive di calcio e interviene come opinionista in diverse radio dedicate allo sport nella regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *