JUVE E ROMA ORA TOCCA A VOI

Valencia e Madrid non sono storicamente campi facili e se parliamo di Champions League ancora meno.

LA Juventus dovrà affrontare il Valencia, nel suo nuovo “Estadio de Mestalla”, e se pur vero che la rosa della squadra non è tra le migliori della sua storia e pur sempre un avversario ostico da affrontare, difronte una tifoseria calda e poco accogliente nei confronti dell’avversario.

Ronaldo si è sbloccato in campionato e probabilmente non ci metterà molto per fare il suo primo gol stagionale in Europa, visto che è stato comprato soprattutto per questo.

Discordo molto diverso per le Roma. I giallorossi giocheranno la loro prima partita al Santiago Bernabeu, che è sinonimo di Real Madrid. Partita complicata che il mister Di Francesco(un po stranito in conferenza, tra il figlio e il caso Douglas Costa, i giovani della rosa secondo lui non ancora all’altezza) cercherà di preparare al meglio.

Vuole aggressività e voglia di fare. Qualità mancate nelle prime 4 sfide di campionato. Partita pericolosissima, non tanto nel risultato, è normale perdere al cospetto dei Blancos, ma nell’approccio e come si andrà a concludere il match; si può perdere, ma con onore e con quel pepe che può magari mettere in difficoltà il Real e i suoi giocatori comunque stellari(senza Ronaldo cambio poco).

Ora spetta voi, tornare a Roma e aver combattuto e a testa alta o con la coda tra le gambe, pensando che Bologna sia l’ennesima ULTIMA SPIAGGIA.

🔥6
Ti è piaciuto l'articolo? Condividi e metti mi piace
David De Maria

David De Maria

Appassionato tifoso della Roma e grande conoscitore dello sport in generale. Scrive di calcio e interviene come opinionista in diverse radio dedicate allo sport nella regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *