INTER GO, NAPOLI STOP

Inizia la Champions per le italiane e ieri Inter e Napoli hanno assaporato la difficoltà di giocare certe partite a certi livelli.

Partendo dai partenopei, si può dire che Ancelotti non ha trovato lo spunto tramite i suoi giocatori, nonostante le molte occasioni, che potesse abbattere la difesa della Stella Rossa. Porta a casa un pareggio, che in un girone con Liverpool e PSG potrebbe essere un po poco. Al Napoli spetteranno partite di fuoco se vuole avere la meglio e non retrocedere in Europa League.

Altro discorso per L’Inter, il suo girone è altrettanto difficile(Barcellona, Tottenham e PSV) e quella di ieri sera era l’unica possibilità per non mettere già una pietra sopra ai sogni di qualificazione. Non è ancora finita e la strada per il passaggio del turno è ancora impervia. Di sicuro partire come i nerazzurri è sicuramente positivo, passare in svantaggio con il Tottenham, squadra storicamente difficile da rimontare e riuscire a pareggiare con un euro gol di Icardi al 83° e passare in vantaggio con Vecino(l’uomo dei gol pesanti) al 93°, sa tutto di magia champions e pazza Inter, talmente pazza da passare in testa al girone insieme al Barca, vittorioso sul PSV.

Riuscirà a mantenere questo standard anche contro gli spagnoli e gli olandesi? Lo vedremo, intanto può godersi la meritata vittoria.

🔥10
Ti è piaciuto l'articolo? Condividi e metti mi piace
David De Maria

David De Maria

Appassionato tifoso della Roma e grande conoscitore dello sport in generale. Scrive di calcio e interviene come opinionista in diverse radio dedicate allo sport nella regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *