S.E.S. ATTENTI A QUESTE TRE

Da questa prima giornata di serie A possiamo dire che quest’anno ci saranno tre squadre che giocheranno molto bene a pallone e che metteranno in difficoltà tattica un po tutte.

Sassuolo, Empoli e Spal. La prima è nota da anni, grazie al presidente Squinzi non solo ha dimostrato solidità finanziaria e gestionale, ma ottima scelta per quanto riguarda tutto il suo staff ed in particolar modo gli allenatori; Prima Di Francesco(che l’ha portata prima in serie A e poi in Europa League), poi una piccola flessione con Bucchi, ma sempre prediligendo un bel gioco; ed ora con DE ZERBI, altro predestinato secondo noi. Gioco offensivo ma equilibrato, le sua squadre si esaltano e giocano in velocità. Quest’anno sia il Sassuolo che il suo mister ci sorprenderanno.

L’Empoli vince con una strana semplicità e consapevolezza nei suoi mezzi, nonostante la squadra molto acerba e poco avvezza a questi palcoscenici(tranne Silvestre, Acquah, Antonelli), ma con un Krunic e un Zajc, talenti che il buon Andreazzoli(l’esperienza con la Roma gli avrà fatto bene)saprà far girare bene. E’ perfetto per questa piazza e sicuramente saprà dare a tutti i suoi giocatori la motivazione e il gioco giusto(era il tattico di Spalletti) per agguantare una salvezza inaspettata in questo momento sulla carta.

E per ultima la Spal; che dire, è già stata una grande sorpresa l’anno scorso, salva per pochissimo, ma tutti la davano per spacciata; quest’anno la squadra ferrarese, grazie anche alla sicurezza mentale e di gioco che trasmette il mister Semplici, potrà fare molto molto bene e con quei 3/4 innesti Felipe, Missiroli, Kurtic(gol fantastico) e Petagna chissà che non raggiunga la salvezza con qualche giornata di anticipo.

ATTENTE A QUESTE TRE!! Se abbassi la guardia non perdonano.

🔥127
Ti è piaciuto l'articolo? Condividi e metti mi piace
David De Maria

David De Maria

Appassionato tifoso della Roma e grande conoscitore dello sport in generale. Scrive di calcio e interviene come opinionista in diverse radio dedicate allo sport nella regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *