ROSSO SPERANZA

Forse i più giovani ricordano l’ultima vittoria mondiale di Kimi Räikkönen, o i più fortunati gli ultimi di Schumacher (di certo il suo nome è immortale per tutti, anche per chi non lo ha mai visto), ma nel vedere vincere Sebastian Vettel, in quella maniera, il primo gp dell’anno in Australia ha portato nei cuori dei vecchi nostalgici un tepore da tempo assopito e alle nuove leve, appassionati di motori, un luccichio negli occhi che fa pensare solo ad una cosa e ad una domanda.. la Ferrari è tornata??

Forza Sebastian, forza Ferrari !

Molti diranno, che con Alonso le speranze di trionfo erano tante, ma di fatto non si è raggiunto alcun risultato degno di quel nome(Alonso) e di questo nome…FERRARI.

Personalmente ho visto cambiare molto la Formula 1, prima molto più equilibrata, dove la bravura e il coraggio del pilota piegavano la bilancia in maniera netta verso il più forte. Oggi non sempre il pilota migliore vince se non siede in un abitacolo performante, competitivo e super tecnologico. Vettel è fortunato, perché non solo lo ritengo un pilota molto bravo, capace di dare supporto alla meccanica e all’aerodinamica, ma si trova dopo due anni difficili, ad avere una macchina almeno in prima linea insieme alle McLaren.

La nostra, la sua e la speranza di tutti i ferraristi quest’anno, si tinge di “rosso”…e riponiamo il “verde” soltanto al semaforo di partenza.

Forza Sebastian, forza Ferrari !

🔥8
Ti è piaciuto l'articolo? Condividi e metti mi piace
David De Maria

David De Maria

Appassionato tifoso della Roma e grande conoscitore dello sport in generale. Scrive di calcio e interviene come opinionista in diverse radio dedicate allo sport nella regione Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *